Un po’ di demagogia ci piace, ma la realtà di più!

19 Ott

Talento, tenacia, tempismo, tolleranza, lealtà, tenerezza, apertura, ottimismo.

Questi gli otto consigli per il futuro che Beppe Severgnini indica nel suo nuovo libro “italiani di domani”.

A questi otto passaggi ampiamente condivisibili rispondo con: fiducia, opportunità, mobilità, educazione, parità, responsabilità, resistenza, diritti.

1- Fiducia nelle giovani promesse

2- Opportunità di scelta

3- Mobilità

4- Educazione civica

5- Parità tra le differenze

6- Responsabilità sociale

7- Resistenza a chi vuole spingerci fuori dal nostro Paese

8- Diritti riconosciuti e applicati

Quando arriverà il momento in cui ci sentiremo tutti uniti sotto un’unica realtà? Siamo ancora nella fase di ricerca della consapevolezza o troppo consapevoli e impotenti?

Forse non è più il momento di farsi della domande, ma di agire!

Per saperne di più, vi consiglio: http://www.corriere.it/cronache/12_ottobre_16/cari-ragazzi-dovete-sognare-otto-consigli-per-il-futuro-beppe-severgnini_8fdc6136-1751-11e2-834a-587475fb3e23.shtml

Annunci

Una Risposta to “Un po’ di demagogia ci piace, ma la realtà di più!”

  1. % 19 ottobre 2012 a 1:24 PM #

    Nell’introduzione dell’ultimo libro di Severgnini, pubblicata di recente sul Corriere della Sera, lo scrittore si è rivolto a “chi vuole provare a ragionare sul proprio futuro”. Otto sono le “T” che ci consiglia:
    Talento:siate brutali
    Tenacia: siate pazienti
    Tempismo: siate pronti
    Tolleranza: siate elastici
    Totem: siate leali
    Tenerezza: siate morbidi
    Terra: siate aperti
    Testa: siate ottimisti
    Ci scusiamo se parafrasiamo Severgnini (che ammiriamo e che abbiamo incontrato una volta alla London School of Economics) ma non ci potevano essere parole più azzeccate!
    Attraverso questo blog vogliamo dimostrarci ottimiste ma anche brutali nel portare avanti lealmente e in modo convinto quello in cui crediamo. Quello che forse potrebbe riuscirci meno, caratteristico forse dell’età, è l’essere pazienti. Ci dicono tutti di esserlo ma forse oggi serve rapidità, movimento. Ecco, PERCENTUALE, si propone di stimolare questo movimento di intavolare un dialogo per ristabilire la fiducia, specialmente tra coloro che l’hanno persa. Il tempo per essere pazienti arriverà, ora vogliamo un segnale che dimostri che le cose possono cambiare.
    Ci proponiamo di far capire che un paese che ha 35% dei suoi giovani all’estero e una popolazione che invecchia a vista d’occhio con tassi di fertilità superiori solo al Giappone è un paese destinato al declino. Averci resi cinici è il più grande torto che ci sia stato fatto. Ma ora sta a noi. Vogliamo crederci e concludendo con le parole di Severgnini vogliamo portare “talento, tenacia, tempismo e tolleranza”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Giovani Italiani Bruxelles

Iniziativa indipendente volta a chiedere politiche concrete per i giovani italiani.

Keynes blog

Rassegna di idee per capire la crisi

amo il web, non ricambiato

Aneddoti e piccoli incidenti del mondo digitale italiano.

Pinterestitaly

Il blog italiano (non ufficiale) su Pinterest

Briciole in cucina

Storie da infornare

Far di Conto

Piccoli numeri e liberi pensieri

PERCENTUALE

DENTRO o FUORI?

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: